Slow Food
   

Slow Food alla Berlinale 2013


01 Feb 13

Slow Food anche quest'anno è presente al Festival del Cinema di Berlino.


Nella sezione parallela Kulinarisches Kino (Culinary Cinema), dedicata a cinema e ambiente e giunta alla settima edizione, saranno proiettati due documentari, "Couscous Island" di Francesco Amato e Stefano Scarafia; e "Slow Food Story" di Stefano Sardo.


Il Presidente di Slow Food Carlo Petrini assisterà alla proiezione e sarà anche protagonista di un dibattito dal titolo DER POLITISCHE GÄRTNER (il giardiniere politico)


12 Febbraio


ore 19,30 - 22,30  Martin Gropius Kino



  • proiezione del documentario Couscous Island


Il film racconta la storia delle donne che producono il cous-cous di miglio nell'isola di Fadiouth in Senegal, un piatto tradizionale che è diventato un Presidio Slow Food perché espressione di un ecosistema e di saperi tradizionali da salvare. Il progetto è stato adottato dalla Città di Torino come capofila del progetto europeo 4Cities4Dev.*



  • proiezione del documentario Slow Food Story


Il film racconta la nascita e la diffusione del movimento Slow Food attraverso la biografia del suo fondatore e leader Carlo Petrini, detto Carlìn, e del gruppo di amici e collaboratori che l’ha accompagnato questa lunga avventura. Storia di un'organizzazione che ha avuto un impatto straordinario nel mondo della gastronomia e nella cultura del nostro tempo. *


A seguire, durante la cena nel ristorante Martin Gropius Mirror, Carlo Petrini con la giornalista Luzia Braun di ZDF e Dieter Kosslick, direttore della Berlinale, commenteranno alla luce dei due film il percorso di Slow Food, dalle origini descritte nel film di Stefano Sardo, nella piccola città di Bra in Piemonte (Nord Ovest d'Italia), fino alla diffusione in 150 Paesi e alla realizzazione di progetti a sostegno dei produttori nel Sud del mondo, come quello raccontato nel film di Amato-Scarafia.


Considerato l'interesse suscitato dal film Slow Food Story, è prevista una replica della proiezione venerdì 15 Febbraio alle 17.


13 Febbraio


ore 17


Tea Time nel Martin Gropius Mirror


DER POLITISCHE GÄRTNER (il giardiniere politico)


con Carlo Petrini e Harald Lemke


Modera Hansjürgen Rosenbauer, caporedattore cultura di WDR


 


*The 4Cities4Dev project, co-funded by the European Union, has arisen out of a collaboration between Slow Food and four European cities, Turin (the project leader), Tours, Bilbao and Riga. The four European cities have adopted seven food communities in Senegal, Mauritania, Mali, Cote d'Ivoire, Ethiopia, Kenya and Madagascar. "Adopting" a food community means giving the European cities a chance to really get to know these communities, supported by Slow Food and with the establishment of formal relationships between the partner cities, the food communities and local authorities.


*"Slow Food Story" è prodotto da Indigo Film e Tico Film in associazione con Element Pictures, con il contributo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e il Piemonte Doc Film Fund e con il sostegno del Piano Media della Comunità Europea e di Irish Film Board.