Slow Food Slow Food Donate Slow Food Join Us
 
 

Per saperne di più   |   Attualità

|

English - Français - Italiano - Español - Deutsch
 
 

Ricerca

   
   
 
 
 
 
Slow Fish - Le poisson bon, propre et juste
 

Ricerca

Inserisci una o più parole da ricercare negli articoli


 

Slow Fish in Azione


La tonnarella di Camogli

L'Ultima Levata, di Daniele Camisa ci mostra la tradizione minacciata della tonnarella di Camogli, Presidio Slow Food. Il film di Daniele Camisa racconta le tradizionali fasi della pesca messe in atto, lungo le stagioni, dalle poche famiglie di pescatori rimaste, dalla tessitura a mano delle reti in fibra di cocco al posizionamento delle dighe, fino alla cattura del pesce. Nonostante una tradizione sostenibile e antica, oggi cambiamenti ambientali e generazionali minacciano questo mestiere tipico del piccolo paese ligure, rischiando di farlo estinguere. Camisa racconta quindi gli sforzi della comunità di Camogli per riportare in vita la pratica della tonnarella e ricostruire il patrimonio culturale di Portofino. E' la storia di molte persone, della loro appartenenza a luoghi ben precisi e della continua rinascita del passato attraverso un metodo di pesca artigianale, utile a creare ecosistemi e comunità marine più resilienti.

Daniele Camisa è documentarista, ingegnere elettronico e ex giornalista per Slow Food. L'Ultima Levata è uno dei tre documentari sulla pesca artigianale che ha realizzato. Gli altri due, dal titolo "Una notte sotto la luce" e "Una notte sotto la luce il ritorno", sono dedicati ai pescatori di Giulianova e alle loro tradizioni di pesca notturna con le luci. Daniele ora vive a Bologna.

 


|







Intervieni nella discussione


   
Nominativo
 
Email
 
Intervento
   

Controllo di sicurezza

Inserisci nel campo di testo le due parole che ti vengono proposte. Questo sistema serve per evitare l'inserimento di interventi da parte di sistemi di spam.

 
 
 


 

Cos'è

In questa sezione, rendiamo omaggio a tutti gli uomini e le donne delle nostre reti: pescatori, acquacoltori, cuochi, consumatori, giornalisti, educatori, volontari, soci di convivium e condotte e tanti altri che con i loro gesti piccoli e grandi si attivano per produrre e consumare pesce in maniera responsabile.

Chi di voi vuole raccontare la propria storia, può farlo scrivendo a: slowfish@slowfood.com

 

Ultimi articoli
 
 
Slow Fish | Partners Lighthouse Foundation. Fondazione Slow Food per la Biodiversità ONLUS
 
 
 

Slow Food - P.IVA 91008360041 - All rights reserved

Powered by Blulab